Città di Milano

Trasporti Milano, come spostarsi coi mezzi pubblici

Trasporti Milano: una guida completa e rapida che presenta i principali mezzi di spostamento in città, dalla metro ai servizi di bike e car sharing.
[toc]

Milano è una vera e propria metropoli e spostarsi in auto o a piedi è altrettanto difficile. Per fortuna, la maggior parte degli spostamenti avviene grazie alla rete di trasporti Milano, integrata da una serie di servizi di bike sharing e car sharing che non ha pari in Italia. In questa guida scopriremo come conviene spostarsi e quanto costano i vari abbonamenti.

Trasporti Milano: la linea ATM

I principali trasporti pubblici Milano sono la metropolitana, il tram e i bus urbani. Tutti e tre sono racchiusi dal servizio integrato dell’ATM, l’Azienda Trasporti Milanesi. La sola metropolitana include quattro linee attive e a breve verrà inaugurata la quinta. Già questo basta per spostarsi agevolmente da un punto all’altro della città, a costi relativamente contenuti. Di seguito la mappa metropolitana Milano pubblicata sul sito dell’ATM.

metropolitana milano
Mappa metropolitana Milano

 

Metropolitana Milano: costi

Il costo di una singola corsa è di 2€ e il biglietto dura 90 minuti. Tuttavia, la rete di trasporti Milano è molto estesa e per un viaggiatore occasionale tanto basta. A questa soluzione se ne affiancano di altre temporanee, dall’abbonamento giornaliero ai carnet di 10 o più viaggi, acquistabili tutti direttamente dal L’abbonamento si carica su una tessera elettronica che vale 4 anni e ha un costo di emissione di 10 €.

Sono disponibili sia l’abbonamento annuale sia il mensile, valido dal mese in corso fino al 21. Gli abbonamenti validi per i mesi successivi possono essere acquistati in qualsiasi giorno del mese corrente.

Il costo dell’abbonamento varia in base alle zone tariffarie, come riportato nella tabella del sistema tariffario integrato. Per gli abbonamenti mensili e annuali sono sempre in vendita i titoli di viaggio validi entro i confini urbani di Milano. Il sistema di trasporti Milano, inoltre, dispone di diverse agevolazioni:

  • Gratis per under 14 in tutto il bacino di Milano.
  • Per giovani under 26: sconto del 25% sulla tariffa dell’abbonamento mensile ordinario e dell’abbonamento annuale ordinario (la tariffa studenti non esiste più).
  • Per over 65: sconto del 25% sulla tariffa dell’abbonamento mensile ordinario e dell’abbonamento annuale ordinario.
  • Per persone appartenenti a nuclei famigliari con ISEE non superiore a 6.000,00 €: sconto dell’85% sulla tariffa dell’abbonamento annuale ordinario. L’abbonamento deve essere richiesto solo presso (gli sportelli CAF autorizzati).

Milano trasporti: il bike sharing

Tra i trasporti Milano a cui dare più importanza ci sono anche diversi servizi di bike sharing e monopattini elettrici. Non si tratta solo di un’alternativa più ecosostenibile, ma di una possibilità concreta di spostamento agile per chi non ha o non vuole acquistare un suo mezzo.

Bici e monopattini sono disponibili in tutta la città con due modalità di servizio: free-floating, ovvero a flusso libero, e station-based, con stazioni per le bici in tutta la città. I costi variano a seconda degli operatori. Di seguito i servizi.

Free-floating:

  • Mobike: disponibile h24;
  • Lime: disponibile h24;

Station based:

  • BikeMi: disponibile dalle 7 a l’1; durante l’estate servizio prolungato fino alle 2 e h24 nei giorni di sabato e venerdì.

Trasporto pubblico Milano: car sharing

Infine, per chi avesse bisogno della macchina per i suoi trasporti Milano, i servizi di car sharing sono ancora molto diffusi, con un diffuso parco di mezzi elettrici e non. Sono almeno sei gli operatori in questo settore, anche qui con stazioni fisse o libere. Di seguito li riportiamo nel dettaglio, per i costi rivolgersi ai siti web degli operatori.

Free floating:

  • Car2go;
  • DriveNow;
  • Eni Enjoy;
  • Share ‘nGo;

Servizi station-based:

  • E-Vai;
  • Ubeeqo.