Città di Milano

Parchi Milano: i luoghi più belli per un tuffo nel verde

parco sempione milano
Parchi Milano: quali sono i più belli per una giornata in mezzo al verde? Ecco una guida dei principali parchi e giardini dentro e appena fuori la città.

[toc]

Parchi Milano: quali sono i principali e i più belli in città? Nell’immaginario comune, Milano è una città grigia, caotica, dove tutti vanno di corsa e il lavoro è l’attività principale di coloro che la abitano. La verità è che, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, le aree verdi sono oltre cinquanta e sono moltissimi coloro che, quotidianamente, frequentano parchi e giardini per trascorrere qualche ora con gli amici o da soli in completo relax.

Parchi Milano: i principali e i più belli in città

Di seguito, una lista dei principali parchi. Alcuni più famosi li avrete sicuramente sentiti nominare o li avrete già visitati; altri invece sono dei gioielli poco noti, ma tutti da scoprire.

Parco Sempione

Come cantavano gli Elio e le Storie Tese, “Parco Sempione, verde e marrone, dentro la mia città, metto su il libro, leggo un bel libro, cerco un po’ di relax”, questo parco è il luogo prediletto dagli abitanti di Milano e dai turisti per trovare un po’ di relax. Si tratta senza dubbio del parco più famoso della città, ampio 386 metri quadrati e custodito dal Castello Sforzesco. Al suo interno, diversi sono i luoghi di interesse: La Triennale, il museo del design, l’Arco della Pace, l’Arena Civica e l’Acquario di Milano.

Giardini della Guastalla

Collocati tra l’Università Statale e l’Ospedale Policlinico, questi giardini all’italiana risalenti al XVI secolo sono frequentatissimi dagli studenti, soprattutto durante le giornate primaverili, per godersi una pausa pranzo o studiare all’aperto. Il luogo di presta bene a queste attività, essendo circondato da alberi (ippocastani, platani, faggi, tigli) e una peschiera in stile barocco, circondata da una balaustra in pietra e ringhiera. Presenti anche una edicola del Seicento, un tempietto neoclassico e una fontana proprio all’estero del giardino.

Giardino di Villa Belgiojoso Bonaparte

Conosciuto anche come Giardino di Villa Reale, si tratta di uno dei parchi più belli di Milano. Si tratta di un’area ricca di attrattive, dove si può trovare il Museo dell’Ottocento, il Museo del Novecento e il padiglione di Arte Contemporanea. L’area verde, che circonda questi edifici, si caratterizza per vialetti verdi, ponte, piccole cascate, un laghetto e corsi d’acqua.

Parco delle Basiliche

Il parco si trova a poca distanza dal quartiere dei Navigli. Si tratta di un grande giardino dedicato anche a papa Giovanni Paolo II, che come sfondo ha l’abside della Basilica di San Lorenzo. Il parco è frequentatissimo dai più giovani, che si ritrovano “in Vetra” per incontrare gli amici, ascoltare musica e sfidandosi a colpi di freestyle.

Giardini pubblici Indro Mondanelli

Praticamente in centro, nella zona di Porta Venezia, si tratta del primo parco della città aperto al pubblico nel 1784 da parte dell’amministrazione asburgica. Al loro interno, si trova il Civico Planetario, il Museo Civico di Storia Naturale e il Palazzo Dugnani. Il parco è inoltre ricco di alberi, laghetti, corsi d’acqua e moltissimi spazi verdi.

Parco Biblioteca degli Alberi

Più conosciuto come BAM, si tratta di un giardino botanico urbano molto colorato. Ricchissimo di colori, si trova nella parte più moderna della città, nel cuore di Porta Nuova, circondato da Piazza Gae Aulenti, la Torre dell’Unicredit e il Bosco Verticale. Si tratta di un progetto innovativo, con piste ciclabili, aree pedonali, aree attrezzate e un parco giochi.

Boscoincittà

Si tratta di un vero e proprio bosco, praticamente alle porte di Milano. Radure, boschi, corsi d’acqua sono a disposizione di chi vuole fare escursioni, percorsi in bici, equitazione, ma anche grigliate e feste con gli amici. Realizzato nel 1974, il bosco si trova nei pressi dello Stadio di San Siro, all’interno del vasto perimetro del Parco agricolo sud Milano.

Parco delle Cave

Così come il boscoincittà, il Parco delle Cave è un luogo talmente immerso nella natura da far dimenticare a chi lo visita di abitare in una città come quella di Milano. A ovest della città e con oltre un milione di metri quadrati al verde, è ideale per le gite fuori porta, il parco è ricco di laghi, percorsi podistici, piste ciclabili, campi da calcetto, aree gioco per bambini, campi da bocce, aree per cani.

Parco Nord

Situatio tra Milano, Sesto San Giovanni e Cinisello Balsamo, questo parco è un’oasi verde, patrimonio artistico e architettonico. Il parco si estende per oltre 632 ettari ed è ricco di spazi verdi, laghi, corsi d’acqua, alberi (betulle bianche, aceri, frassini, ciliegi) ma anche strutture per fare sport, fare picnic, giocare a baseball, a calcio e visitare anche monumenti come Villa Manzoni.