Milano da Bere

Cosa mangiare a Milano: i piatti tipici da gustare in città

cassuoela
Cosa mangiare a Milano? Non basta fare le valigie e organizzare un itinerario: prima di partire occorrerà conoscere i piatti tipici del luogo. Ecco quali.

[toc]

“Cosa mangiare a Milano?”: è la domanda, lecita, che gli italiani si pongono prima di raggiungere il capoluogo lombardo, magari per una vacanza.

Di fatto, il più recente calo di contagi da Coronavirus e la conseguente entrata in vigore di un nuovo Dpcm ha permesso alla maggior parte degli italiani di tornare a realizzare, seppur cautamente, i propri desideri. Molti aspireranno sicuramente ad acquistare un biglietto, salire su un treno o un aereo, e raggiungere la città dei propri sogni: magari, per molti, questa è proprio Milano. Quel che pochi sanno è che questa grande metropoli non è in grado di stupire solo per via dei suoi monumenti ma anche grazie ad alcune prelibatezze tipiche. Scopriamole insieme.

Risotto alla milanese

Non si può che aprire questo elenco con un grande classico: il risotto alla milanese. Tutti lo conoscono e lo esaltano per il classico colore giallo, dovuto alla presenza dello zafferano, ma pochi sanno che il sapore intenso di questo piatto è legato anche al midollo di vitello che va assolutamente incluso.

Cassœula

Per quanto il suo nome possa risultare un po’ complesso da pronunciare per chi risiede fuori regione, la maggior parte degli italiani e degli stranieri ama la “Cassœula” . Le protagoniste di questo piatto tipicamente invernale sono le verze: queste, tuttavia, sono accompagnate dalla cotenna, i “piedini”, la testa ed altre parti meno nobili del maiale.

Busecca

I più indecisi su cosa mangiare a Milano potranno chiedere aiuto a chi vive Milano. Qualcuno proporrà sicuramente la “busecca”: si tratta di quella che i più conoscono come “trippa alla Milanese” e che, una prelibatezza che anticamente i contadini gustavano in occasioni importanti. Tra gli ingredienti principali, spiccano:

  • la trippa di maiale;
  • la pancetta;
  • carote;
  • cipolle;
  • Grana Padano;
  • pane.

Insalata di nervetti

Si passi, ora, agli antipasti. Tra quelli della cucina milanese, non può mancare l’insalata di nervetti che la tradizione vuole sia servita a temperatura ambiente. Anche in questo caso, cittadini e visitatori gusteranno un piatto con al centro i cosiddetti “piedini” ma del vitello.

Cotoletta alla milanese

Infine, occuperebbe per certo un ipotetico elenco con “cosa mangiare a Milano” come titolo ma, in realtà, la cotoletta alla milanese dalla classica doppia panatura è divenuto un piatto nazionale.  Una precisazione, tuttavia, andrà fatta: questo piatto va rigorosamente preparato con tenera carne di vitello. Non fatevi ingannare, dunque, da chi vi propone quella di carne di maiale: in quel caso stareste gustando una cotoletta viennese, a Milano.

About the author

Redazione

Articoli scritti dalla Redazione.